Questo sito web utilizza i cookie

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web

Italian English French German Spanish Russian Chinese Japanese

Euronics International all'IFA di Berlino: continua la crescita a livello europeo.

Con vendite che raggiungono i 19 miliardi di Euro, Euronics International conferma la sua forte crescita, che ha costantemente mantenuto negli ultimi 12 anni.
Comparato con l'anno precedente, questo dato corrisponde a una crescita nelle vendite del 4,4% (nel 2014 il fatturato raggiunto era di 18,2 miliardi di Euro).
"Il nostro Gruppo si sta rivelando un vero successo nell'affrontare un impegnativo contesto di mercato a livello europeo" spiega Hans Carpels, Presidente di Euronics International durante la conferenza stampa dell'IFA a Berlino.
Secondo i dati GFK, il mercato dei prodotti consumer tech si è ridotto del 1,5% nel 2015 "E comunque, i nostri rivenditori stanno ancora riuscendo a generare vendite con indici di crescita che superano quelli dei nostri competitor, confermando il nostro valore aggiunto e la validità della nostra strategia di creare valore sul mercato"
Carpels attribuisce questa crescita alla campagna di marketing dei "25 anni di Euronics International" che, tra altre, ha caratterizzato l'anniversario raggiunto con grande orgoglio dal Gruppo nel 2015; il Presidente intende continuare questo percorso nel 2016, implementando la realizzazione di ulteriori attività mirate.
Durante il corrente anno fiscale, Euronics International si sta concentrando sul tema dell'omnicanalità; i pure player -sia con punti vendita che online- non saranno sostenibili nel lungo periodo, così il Gruppo sta aumentando il suo supporto ai Paesi membri per lo sviluppo di soluzioni multicanale, che incontrano la domanda dei consumatori e dei rivenditori specializzati.
Euronics continua la sua espansione territoriale
A seguito dell'annuncio dell'espansione del Gruppo nel Kazakhistan, grazie alla collaborazione con Alser, Euronics annuncia la sua ulteriore crescita in Africa, il suo terzo Continente e 36mo Paese.
Sharaf DG (membro del Gruppo) si sta espandendo in Egitto e inaugurerà un nuovo negozio nel gennaio 2017: altri 3 negozi apriranno a breve sempre in Egitto.
Il Gruppo considera importante rappresentare i molti e diversi Paesi all'interno del Board che, rieletto recentemente in giugno, nel 2016 include 6 membri che rappresentano l'Europa (Hans Carpels, Belgio - Paolo Galimberti, Italia- Benedict Kober, Germania- Josè Maria Verdeguer, Spagna - Stuart Cook, UK- Denis Boschard, Francia) un Consigliere che rappresenta la regione CIS (Kirill Novikov, Russia) e un membro rappresentativo della zona MENA (Bulent Gurcan, Turchia)
Emozionare per vendere prodotti Smart Home
La "Smart Home" si conferma una priorità all'IFA 2016 e un segmento che sta crescendo come "business focus".
La crescente disponibilità di apparecchi e applicazioni per la casa intelligente, sta riscuotendo effetti benefici sulla domanda "I rivenditori specializzati non solo stanno generando valore vendendo tecnologia, ma fornendo anche tutti i servizi aggiuntivi, legati alla Smart Home" afferma John Olsen, Direttore Generale di Euronics International "Quando i clienti chiedono di connettere le loro case, si aspettano risposte sulla sicurezza, sul risparmio, e sull'efficienza energetica. Una significativa e crescente richiesta di consulenza diventa oggi sempre più concreta e i rivenditori specializzati Euronics sono qualificati per fornirla. Il passaggio dal punto vendita a luogo emozionale deve essere compreso in questo contesto.  "Per poter parlare con le persone è necessario raggiungere le loro emozioni" - conclude Olsen- "e i rivenditori specializzati hanno bisogno di creare mondi di esperienze nei loro negozi".