Questo sito web utilizza i cookie

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web

Italian English French German Spanish Russian Chinese Japanese

Gruppo Végé: Bilancio 2017 positivo per fatturato e crescita della rete.

Il gruppo VéGé chiude il  2017  con un fatturato di 6.210 milioni di euro, con un incremento del 3,4% a parità di rete e un +6,9% in termini correnti. La quota di mercato raggiunta dal Gruppo nel 2017 è del il 4,2%. In base ai risultati conseguiti nel coro dei primi sei mesi del 2018 e le stime derivanti dall’accordo internazionale  con il gruppo IFA il Gruppo stima di poter chiudere l’anno con 6.500 milioni di euro di fatturato.
Anche la rete è crescita,  passando dai 2.380 pdv del 2016 agli attuali 3.034 (+28%), con una superficie commerciale complessiva di 1.336.706 mq.
Il Presidente del Gruppo, Nicola Mastromartino, ha manifestato la sua soddisfazione per i risultati del 2017, che hanno confermato che il Gruppo VéGé è l’organizzazione italiana della distribuzione moderna, a maggiore tasso di crescita. "Vogliamo essere il propulsore di un forte polo della distribuzione italiana ed europea, per poter recitare un ruolo da protagonisti anche in futuro, in un mercato sempre più complesso, in cui la parte digitale sarà fondamentale", ha concluso Mastromartino.
È stato inoltre rinnovato il Consiglio di Amministrazione: mantengono i ruoli già ricoperti Nicola Mastromartino come presidente, e Giorgio Santambrogio come amministratore delegato. Giuseppe Maiello affianca Valter Mion come vice presidente. Gli altri consiglieri confermati sono Antonino Capone, Camilla Caramico, Michel Elias, Attilio Gambardella, Andrea Tosano. Entrano infine nel nuovo consiglio, Giovanni Arena (in rappresentanza della F.lli Arena Spa) e Claudio Messina (in rappresentanza della Multicedi Srl).