Questo sito web utilizza i cookie

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web

Italian English French German Spanish Russian Chinese Japanese

Zalando continua il suo percorso di crescita.

Nel 2018 Zalando stima una crescita superiore al mercato del fashion online europeo, con un incremento dei ricavi del 20-25%, ovvero di 1 miliardo di Euro considerando il midpoint del corridoio. La piattaforma online leader nel fashion stima una crescita del margine EBIT a 220-270 milioni di Euro (o un margine del 4-5%).
Per facilitare la crescita, Zalando continuerà a investire in quattro direzioni per favorire la customer proposition: assortimento, digital experience, convenienza e business emergenti.
L’azienda amplierà l’assortimento con nuovi brand come Swarovski o Massimo Dutti, oltre a lanciare la categoria Beauty entro la fine di marzo. Durante l’anno, Zalando farà il suo ingresso in due nuovi mercati europei. In termini di digital experience, Zalando si concentrerà su un’esperienza per il cliente sempre più personalizzata, dando a ognuno la possibilità di visitare il suo personale shop Zalando.
L’ulteriore espansione e automatizzazione dell’infrastruttura logistica di Zalando ha l’obiettivo di offrire capacità per l’aumento dei ricavi e migliorare la convenienza per i clienti. Ciò include la costruzione di un centro logistico a Lodz (Glochow) e Verona (Nogarole Rocca), l’implementazione di Stettino (Gryfino) e del magazzino satellite a Stoccolma (Brunna) e l’ulteriore automazione nella struttura di Lahr.
Come fattore chiave per la continua crescita dell’azienda, durante l’anno Zalando investirà in modo significativo nella creazione di 2.000 ulteriori posti di lavoro, principalmente a Berlino. Nel 2017 i dipendenti di Zalando sono già aumentati da 12.000 a 15.000.
Il Co-CEO Rubin Ritter afferma “Nel 2017 abbiamo fatto grandi progressi e aumentato le nostre quote di mercato in tutti i Paesi. Nel 2018 puntiamo a una crescita del 20-25% per il quarto anno consecutivo, a conferma della nostra convinzione che vede nel focus sulla crescita e nella conquista di nuove quote di mercato la chiave per raggiungere ottimi risultati nel lungo periodo”.
Nel 2017 i ricavi di Zalando sono aumentati del 23,4% a 4.489,0 milioni di Euro, nella parte alta del corridoio del 20-25%. La crescita ha registrato una nuova accelerazione nella regione DACH con un 18,3% a 2.145,6 milioni di Euro e nel Resto d’Europa è stata persino più forte con un incremento del 25,7% a 1.973,6 milioni di Euro, così come nel segmento “Altro” con una crescita del 45,0% a 369,9 milioni di Euro.
La crescita dei ricavi è principalmente dovuta a una base clienti più ampia e al maggior numero di ordini. I clienti attivi sono aumentati da 19,9 milioni a 23,1 milioni nel 2017, con un incremento di 3,2 milioni alla fine dell’anno. I clienti hanno inoltre ordinato con una maggiore frequenza con una media di ordini per cliente attivo che ha raggiunto il record di 3,9, rispetto ai 3,5 del 2016.
Nel 2017 Zalando ha registrato un EBIT rettificato di 215,1 milioni di euro, corrispondente a un margine del 4,8%. L’azienda è quindi profittevole, con un utile netto di 101,6 milioni di Euro. La riduzione dei costi di marketing non ha controbilanciato completamente i costi più consistenti in termini di infrastruttura logistica poiché gli investimenti in capacity e customer experience sono comunque necessari. Questi investimenti hanno reso possibile la realizzazione delle strutture in Francia, Italia, Svezia, Polonia e Sud della Germania mentre altri sono stati rivolti all’implementazione dei servizi di same-day delivery, return pick-ups e di Zalando Fulfillment Solutions, un servizio per i brand partner che prevede che Zalando si occupi della gestione della merce venduta attraverso il partner program.
Il CAPEX per il 2017 è pari a 243,9 milioni di euro, escluse fusioni e acquisizioni, e riflette gli investimenti nell’infrastruttura logistica, la crescente automazione e i software sviluppati internamente. Il CAPEX per il 2018 è stimato a circa 350 milioni di Euro, escluse fusioni e acquisizioni, con un focus sugli investimenti simile al 2017.
Il report annuale Zalando “Your Zalando X” è disponibile online. Poiché il decimo anniversario di Zalando è ormai vicino, è totalmente dedicato alla personalizzazione e può essere adattato ai gusti personali grazie alla customizzazione del chatbot ZAC.
La presentazione per analisti e investitori è disponibile sul sito Investor Relations di Zalando. I dati finanziari relativi al primo trimestre 2018 verranno presentati l’8 maggio 2018.